Recent

Follow me

martedì 13 maggio 2014

Gel Nails At Home - La mia esperienza

Ne avrete ormai tutte sentito parlare visto che è in circolazione da un bel po, ma ci tenevo a farvi comunque un piccolo post anche io, con il mio parere.


Questo kit di Essence permette di metterci lo smalto semipermanente comodamente a casa nostra, sfruttando tutti gli smalti che abbiamo e senza spendere cifre esorbitanti.
Il fatto di poter utilizzare smalti che già abbiamo, secondo me è una cosa molto importante, perchè essendo strapiena di smalti non mi andrebbe giù l'idea di dover comprare degli smalti specifici e accantonare quelli che già ho!

Ma...cosa ci serve?


Innanzitutto una lampada UV o Led, negli stand Essence si trova una piccola lampada a Led, se non sbaglio, che per iniziare non è affatto male.
Io già possedevo una lampada UV poichè ogni tanto faccio il semipermanente con un altro metodo usando uno speciale smalto Layla (ve ne parlerò!!!)

Dobbiamo poi munirci di un cleanser, che troviamo sia negli stand Essence, sia nei negozietti dei cinesi, e di pads ovvero dei quadratini di cotone che ci serviranno per l'applicazione del cleanser.
Anche i pads sono reperibili nei negozi dei cinesi per pochi euro.

Per quanto riguarda gli smalti ci serve (da sinistra verso destra):
- il primer Essence: uno smalto dalla consistenza moolto liquida che si assorbe rapidamente sull'unghia
- la base peel off: uno smalto gel molto denso, l'uso di questo smalto è importante perchè è proprio grazie a questa base che potremmo poi rimuovere il nostro smalto semplicemente staccandolo da un angolo come fosse un adesivo, senza stressare ulteriormente le unghie.
- uno smalto a nostro piacimento: io ho scelto questo lilla della collezione BloomMeUp! di Essence
- il top coat: uno smalto gel denso che sigillerà il tutto, rendendo lo smalto lucido e duraturo.

Prima di tutto è necessario aver effettuato una buona manicure, dopo di che passiamo un pads con un pò di cleanser per rimuovere le polveri residue della manicure.

Ora inizia il divertimento:
Prendiamo il primer e lo stendiamo su tutte le unghie: noteremo che si assorbe in pochissimi secondi.
Stendiamo poi, la base peel off, stando attente a mantenerci quale millimetro distante dal giro cuticole e a stenderne uno strato omogeneo non troppo spesso.
Mettiamo la mano in lampada per un paio di minuti.
In realtà basterebbe anche meno tempo, ma voglio essere sicura che polimerizzi bene; 
ovviamente la durata dipende anche dalla potenza della vostra lampada.
Terminato il tempo prendiamo un pads imbevuto di cleanser e lo passiamo su tutte le unghie per eliminare gli eccessi.
Ora procediamo all'applicazione del nostro smalto scelto, una o due passate, come preferite!
L'importante è NON asciugarlo in lampada, ma all'aria.
Adesso le opzioni sono due:
1) Potete lasciare le unghie così e quando vi siete stufare del colore o quando si rovina lo rimuovete con del semplice acetone e sotto rimarrà comunque la base peel off, rendendo l'unghia più forte e lucida.
2) Procediamo a mettere anche il top coat per una durata maggiore

Io la prima opzione sinceramente non l'ho ancora mai provata, ma vi farò sapere.
Stendiamo il top coat, con la stessa accortezza della base peel off, ovvero dobbiamo stendere uno strato il più omogeneo possibile.
Mettiamo la mano in lampada per un paio di minuti!
Terminato il tempo con un pads imbevuto di cleanser eliminiamo gli eccessi.
Il risultato sarà proprio quello di uno smalto gel semipermanente: unghie lucide, leggermente più spesse e più durature.


Non scoraggiatevi se la prima volta non verrà perfetta ma è più che normale, io non sono del campo e vi dico che ho difficoltà a stendere in maniera omogenea e uniforme la base peel off.
Quest unghie mi sono durate una settimana PERFETTE!
Le ho poi rimosse perchè mi ero stufata del colore, ma erano ancora intatte.
Per quanto riguarda la rimozione è semplicissima: stacchiamo l'unghia come fosse un adesivo, se rimangono dei residui di gel possiamo eliminarli o con un solvente apposito oppure aiutandoci con un bastoncino.
Le unghie non sono eccessivamente rovinate, se non per il fatto che le ho trovate molto "disidratate", ma penso sia anche normale!

Vi piacciono?
Avete mai provato questo kit di Essence?
Fatemi sapere

Un abbraccio
Laura

8 commenti :

  1. Non ho mai provato ma sono tentata! Lucy www.tpinkcarpet.com

    RispondiElimina
  2. Io anni fa andavo dall'estetista a farmi fare il gel.. Poi ho smesso, sia perché le mie unghie erano ridotte in condizioni disastrose, sia perché era una spesa troppo alta..
    Non ho mai provato a farle in casa, ma vedo che ormai in tante lo fanno e con ottimi risultati! Dunque prima o poi lo farò anch'io :)
    Tu sei stata molto brava, davvero!!
    Ps: passi a trovarmi qui http://elefantest89.blogspot.it/2014/05/avon-si-prende-cura-del-nostro-viso.html
    Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rispetto al gel dell'estetista, questo kit le unghie le rovina mooolto mooolto meno!!!!
      Passo subito da te :D

      Elimina
  3. Ciao! Articolo molto utile..io ho provato già diverse volte il kit, ma a parte la prima volta che sono uscite perfette, le altre ho avuto un pessimo risultato! Una volta passato il cleanser le unghie sono completamente opache.. e non capisco dove sbaglio perché ho seguito attentamente le istruzioni e ho fatto sempre la stessa procedura! Sono costretta ad aggiungere un top coat lucido perché il risultato di quello in gel non mi piace proprio! Secondo te come posso risolvere? Ti è mai capitato? Grazie, claudia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non mi è mai capitato, prova a tenere magari qualche minuto in piu nel fornetto le unghie, magari devono polimezzare un pò di più!

      Elimina

Lasciate un commentino!!
Se vi va, lasciate il link del vostro blog, sarò lieta di passare da voi!!!